Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In dialogo con Roberto Cotroneo

Uno scrittore che ha lavorato a lungo nel mondo dei giornali e della cultura si accorge d’un tratto, come per una strana epifania, di essere stato negli ultimi trent’anni il testimone di un tempo ormai perduto. Perché è scomparso il mondo di Moravia e Calvino, di Fellini e Sciascia? E il grande giornalismo, e l’anima delle case editrici sono scomparsi per sempre?” (Niente di personale, Roberto Cotroneo)

Partiremo da queste domande, il 28 maggio, nel dialogo con Roberto Cotroneo (LIVE). Giornalista, scrittore e fotografo, è stato a capo delle pagine culturali de “L’Espresso” e direttore del Master in Giornalismo della Luiss Guido Carli. Oggi nuovo editor di narrativa italiana della casa editrice Neri Pozza, con cui ha appena pubblicato “Il demone della perfezione” un ritratto di Arturo Benedetti Michelangeli.

Narrare, in tutte le sue forme, è il suo mestiere. Narrare attraverso la parola scritta, le immagini e anche, vista la sua passione per la musica, le note. Si narra ciò che è accaduto. Si narra ciò che si è visto e si è vissuto. Si narra “per vivere più a fondo” (Il sogno di scrivere, Roberto Cotroneo).

E allora analizzeremo l’esperienza dell’attuale pandemia Covid per trovare la giusta narrazione da cui ripartire. Perché la comprensione dell’esperienza a volte è l’unica chiave per salvare il futuro.

L’appuntamento con Roberto Cotroneo fa parte del ciclo di incontri Trust Talk, promosso dall’Associazione InnovaFiducia in collaborazione con CULTURE e il patrocinio di Cittadinanzattiva e AgCom.

I Trust Talk, “contenitori di senso per semi di futuro”, sono spazi di pensiero per condividere saperi, promuovere competenza e iniziare a costruire una visione. 

Qui i temi fino a oggi trattati: 

Visioni – con Riccardo Camarda, Barbara Gasperini e Aurora Spagnol 

Umanità – con il prof. Luciano Floridi e Mons. Vincenzo Paglia

Fiducia – con il prof. Mauro Magatti e il prof. Andrea Prencipe

Potere – con Anna Paola Concia e Ada Lucia De Cesaris 

Per seguire l’incontro di giovedì 28 maggio, alle ore 14.30 LIVE qui

100523479_10218735140822457_217369450196762624_o-1